52 convegno cardiologia milano
Prevenzione e  Terapia dello Scompenso Cardiaco
Aggiornamenti in aritmologia
Associazione Silvia Procopio

Sicurezza del blocco di interleuchina-1 con Anakinra nei pazienti con infarto miocardico acuto con sopraslivellamento ST


Due studi pilota, VCU-ART e VCU-ART2, sul blocco di interleuchina-1 ( IL-1 ) nell’infarto miocardico con sopraslivellamento ST ( STEMI ) hanno mostrato risposta infiammatoria acuta attenuata ed esiti complessivi favorevoli nel corso di 3 mesi di follow-up.

È stata presentata una analisi combinata con follow-up prolungato di 40 pazienti con infarto STEMI clinicamente stabile randomizzati ad Anakinra [ Kineret ], un antagonista ricombinante del recettore IL-1, al dosaggio di 100 mg/die per 14 giorni, oppure a placebo in doppio cieco.

Gli endpoint hanno incluso mortalità generale, mortalità cardiaca, infarto miocardico ricorrente acuto, ictus, angina instabile e insufficienza cardiaca sintomatica.

Il periodo di follow-up è stato di 28 mesi.

16 pazienti ( 40% ) hanno presentato in totale 22 eventi cardiovascolari avversi: 1 morte cardiaca, 4 infarti miocardici acuti ricorrenti, 5 episodi di angina pectoris instabile con necessità di ospedalizzazione e/o rivascolarizzazione urgente, e 11 nuove diagnosi di insufficienza cardiaca.

Il trattamento con Anakinra è stato associato a un hazard ratio ( HR ) di 1.08 ( P=0.90 ) per l'endpoint combinato di morte, recidiva di infarto miocardico, angina pectoris instabile, o ictus e a un hazard ratio di 0.16 ( P=0.008 ) per morte o insufficienza cardiaca.

In conclusione, il blocco IL-1 con Anakinra per 2 settimane sembra avere un effetto neutro sugli eventi ischemici ricorrenti, mentre può impedire l’insufficienza cardiaca di nuova insorgenza a lungo termine dopo infarto STEMI. ( Xagena2015 )

Abbate A et al, Am J Cardiol 2015;115:288-292

Cardio2015 Farma2015


Indietro