52 convegno cardiologia milano
Aggiornamenti in aritmologia
Prevenzione e  Terapia dello Scompenso Cardiaco
Associazione Silvia Procopio

Reloading di Clopidogrel per i pazienti con infarto miocardico acuto già in terapia con Clopidogrel


È stata determinata l'associazione tra reloading di Clopidogrel ( Plavix ) e sanguinamento e mortalità intra-ospedaliera e nella pratica contemporanea.

È stato esaminato il reloading di Clopidogrel per i pazienti con l'infarto miocardico con sopraslivellamento del segmento ST ( STEMI ) e senza sopraslivellamento del tratto ST ( NSTEMI ) in terapia con Clopidogrel pre-ricovero nell'ACTION Registry-GWTG, effettuato nel periodo 2009-2014.

È stata confrontata la mortalità ospedaliera e i rischi di sanguinamento maggiore tra i pazienti sottoposti a reloading nelle prime 24 ore con 300 mg o più di Clopidogrel rispetto a quelli che hanno continuato con una dose di mantenimento ( dosaggio inferiore a 300 mg ).

Tra i 12.366 pazienti in terapia con Clopidogrel pre-ammissione che sono stati ricoverati con infarto STEMI, 9.369 ( 75.8% ) hanno ricevuto una dose di carico.
Su 39.158 pazienti con infarto NSTEMI, 10.144 ( 25.9% ) hanno subito reloading.

I pazienti sottoposti a reloading erano più giovani, presentavano meno condizioni di comorbilità e avevano maggiori probabilità di essere trattati con PCI ( intervento coronarico percutaneo ) primario ( STEMI ) o una strategia invasiva precoce ( NSTEMI ).

I rischi di sanguinamento maggiore non sono stati significativamente diversi tra pazienti con e senza reloading, sia che si presentassero con infarto STEMI ( odds ratio, OR=0.98 ) o infarto NSTEMI ( OR=1.00 ).

Tra i pazienti con infarto STEMI, il reloading di Clopidogrel è stato associato a minori rischi di mortalità intra-ospedaliera ( OR=0.80 ), tuttavia nessuna differenza significativa di mortalità è stata osservata tra i pazienti con infarto NSTEMI ( OR=1.13 ).

In conclusione, il reloading di Clopidogrel viene eseguito frequentemente tra i pazienti con infarto miocardico che sono in terapia con Clopidogrel prima dell'ammissione in ospedale, in particolare tra i pazienti con infarto STEMI
Non è stato osservato un aumentato sanguinamento o rischio di mortalità con il reloading di Clopidogrel e pertanto il reloading potrebbe essere sicuro per la maggior parte dei pazienti con infarto miocardico. ( Xagena2018 )

Doll JA et al, Eur Heart J 2018; 39: 193-200

Cardio2018 Farma2018


Indietro