Prevenzione e  Terapia dello Scompenso Cardiaco
Aggiornamenti in Aritmologia
Xagena Mappa
Xagena Newsletter

Lo studio ha valutato se la terapia con beta-bloccanti fosse in grado di produrre miglioramenti negli outcome clinici dell’infarto miocardico acuto ( IMA ) dopo intervento coronarico percutaneo ...


Un sottostudio del trial INTEGRITI ( Integrilin and Tenecteplase in Acute Myocardial Infarction ) ha valutato l’effetto della terapia di riperfusione con un ridotto dosaggio di Tenecteplase associato ...


Lo studio VALIANT ( Valsartan in Acute Myocondial Infarction ) ha confrontato l’antagonista del recettore dell’angiotensina II, Valsartan ( Diovan ) ; in Italia: Tareg ) con l’Ace inibitore Capto ...


Lo studio ha confrontato il trattamento trombolitico con Anistreplase o con Streptochinasi ( n=130 ), con Reteplase ( n=120 ) in ambiente preospedaliero in pazienti colpiti da infarto miocardico acut ...


Ricercatori olandesi hanno valutato se l’aggiunta di un’infusione di Glucosio – Insulina – Potassio ( GIK ) nel corso di un’angioplastica primaria ( PTCA ) fosse efficace nei pazienti con infarto m ...


Lo studio DRAMI ( Delapril Remodeling After Acute Myocardial Infarction ) ha valutato: a) il possibile effetto sinergico della combinazione di ACE inibitori e nitrati sul rimodellamento ventricolar ...


Lo Studio ASSENT-3 PLUS ha valutato l’associazione di un singolo bolo di fibrinolitico con un’eparina a basso peso molecolare o con un’eparina non-frazionata nei pazienti con infarto miocardico acu ...


I Ricercatori dell’Herzzentrum di Ludwigshafen ( Germania ) hanno esaminato l’impatto del trattamento con il Ramipril ( Quark, Triatec , Unipril ) rispetto ad altri Ace inibitori sull’esito ( outcom ...


Nel corso del 2002 Scientific Session dell’American Heart Association sono stati presentati i risultati dello studio ASSENT-III PLUS. Lo studio ha arruolato 1.639 pazienti che hanno presentato inso ...


Lo studio GUSTO V ( Global Use of Strategies to Open Coronary Arteries ) ha valutato se gli effetti favorevoli osservati inizialmente con la terapia di combinazione ( Abciximab + Reteplase ), potess ...


Nella prevenzione secondaria dell’infarto miocardico , gli studi clinici hanno dimostrato che l’anticoagulante Warfarin è più efficace dell’Aspirina. Tuttavia l’Aspirina è più utilizzata. Lo studio ...


Il Reteplase, un trombolitico, produce una più rapida riperfusione rispetto al tPA , permettendo ad un maggior numero di pazienti (15%) di raggiungere un flusso TIMI 3 a 90 minuti. Il Reteplase pre ...


Nello studio STOPAMI-2 (Stent versus Thrombolysis for Occluted Coronary Arteries in Patients with Acute Myocardial Infarction) sono stati messi a confronto due approcci, lo stenting e la fibrinolisi ...


Lo scopo dello studio è stato quello di valutare l’ipotesi che l’Eptifibatide, associata ad un riodtto dosaggio di tPA (tissue Plasminogen Activator), potesse migliorare la riperfusione miocardica n ...


Sia l’Aspirina che il Warfarin, quando impiegati da soli sono efficaci nella prevenzione secondaria degli eventi vascolari e della morte dopo infarto miocardico acuto. I Ricercatori del Department ...